Felicità a paccheri

Categorie:

Primi

  • mail

Un primo ricchissimo di gusto e fantasia.
Braccio e mente, mamma e figlia, complici in cucina, si uniscono a creare un piatto straordinario, perfetto per stupire gli innumerevoli ospiti che si alternano nella loro magica dimora.
Fiorella e Serena ci svelano i segreti di un primo d'eccezione, che mette insieme sapori intensi e delicati, amalgamandoli al meglio, proprio come fanno ogni domenica.
E anche se oggi è sabato, non è mai troppo presto per concedersi un boccone di gusto: il profumo deciso della noce moscata e la delicatezza della ricotta, con il sapore della bieta e del classico abbinamento abruzzese “uovo-parmigiano”, ci regalano un primo invincibile.
Gustatevelo!

  • Costo:

    Basso
  • Difficoltà:

    Bassa
  • Preparazione:

    40 minuti
  • Cottura:

    30 minuti
  • Dosi:

    4 persone

Gli ingredienti:

350g di paccheri
100g di bieta
150g di ricotta
passata di pomodoro q.b.
noce moscata q.b.
2 uova
2-3 cucchiai di parmigiano
olio
sale

La preparazione:

Lessare i paccheri in acqua salata, lasciandoli molto al dente.
A parte, mescolare ricotta, uova, parmigiano, bieta precedentemente lessata e insaporire con noce moscata e un pizzico di sale.
Utilizzare il composto ottenuto per farcire i paccheri, sistemandoli “in piedi” su una taglia da forno.
Irrorare con poca passata di pomodoro e con una spolverata di parmigiano, poi infornare a 200°C per circa 30 minuti, fino a doratura.

Chiara Pirani

Seguici su facebook: